CambiamoCologne

Al servizio dei Colognesi


Lascia un commento

CULTURA: I NOSTRI RISULTATI.

Cologne, 03 DICEMBRE 2018

CULTURA…senza confini!

Negli ultimi anni Cologne ha goduto di un investimento importante di risorse e impegno in ambito culturale. Dopo un periodo di assenza di iniziative ed eventi la Cultura ha ritrovato il suo importante ruolo all’interno dell’amministrazione cittadina.

L’edificio che più ha goduto di questo impegno è certamente il Centro Culturale: l’apertura al pubblico della Biblioteca è passata da 23 a 32 ore settimanali senza aumento di spesa del personale ma con la sola modifica degli orari di compresenza; ogni anno è stato aumentato il fondo destinato all’acquisto libri, per avere sempre le novità editoriali a disposizione con acquisti suddivisi nel periodo dell’anno; sono stati catalogati oltre 2000 libri donati dai colognesi per aumentare il patrimonio della biblioteca; sono stati sottoscritti abbonamenti ai quotidiani per promuovere la lettura ed è stato allestito un punto ristoro; una sala studio è a disposizione per gli studenti con rete internet wifi gratuita.

Continua a leggere


Lascia un commento

RACCOLTA DIFFERENZIATA ALL’80 %!

Cologne, 30 NOVEMBRE 2018

CAMBIAMO COLOGNE! Raccolta differenziata all’80 %.

La Provincia ha emesso i dati ufficiali su base 2017 con le modifiche di calcolo introdotte dal decreto del Ministero dell’Ambiente del 26/05/2016 e successive integrazioni Regionali. Le cifre indicano che il nostro comune si è ben comportato, vincendo il premio di Comune Rifiuti Free 2018 di Legambiente e Arpa Lombardia. Nella nostra provincia solo 49 comuni, di cui il solo in Franciacorta, è entrato in classica, forte di una raccolta differenziata superiore del 65 % e una produzione di kg pro-capite di indifferenziato inferiore ai 75 kg (nella fattispecie 65,8).

Continua a leggere


Lascia un commento

CAMBIAMO COLOGNE! Il nostro lavoro di cinque anni amministrativi.

Cologne, 30 NOVEMBRE 2018

CAMBIAMO COLOGNE! Il nostro lavoro di cinque anni amministrativi.

Ci siamo quasi! Fra pochi mesi il nostro mandato come amministratori verrà rimesso nelle mani dei Colognesi e, senza troppi giri di parole, è ora tempo di valutare e di confrontarci con voi concittadini sul nostro lavoro di questo quinquennio.

Vi diamo quindi appuntamento alle varie assemblee e riunioni che verranno organizzate con l’obiettivo di raccogliere spunti per il nuovo programma, che ha già una linea, ma che vogliamo dettagliare con chi vive Cologne insieme a noi!

Continua a leggere


Lascia un commento

CAMBIAMO IL MONTE! Una riorganizzazione attesa da più di vent’anni.

Era un progetto ambizioso. Forse troppo. Ma non ci siamo dati per vinto. Uno dei punti cardine del nostro programma elettorale del 2014 era certamente il Plis (Parco Locale di Interesse Sovracomunale) per il nostro Monte Orfano. Dopo il rovinoso naufragio del consorzio di gestione del monte degli anni 90, sembrava impossibile: mettere di nuovo i comuni limitrofi attorno ad un tavolo per parlare insieme del nostro monte.

Continua a leggere


Lascia un commento

CAMBIAMO LE SCUOLE! Il coraggio di una decisione concreta (lasciamo ad altri le soluzione fantasiose).

L’ultima volta che abbiamo scritto in prima persona sul discorso scuole era il 23 marzo 2017. Da allora è passato molto tempo, è vero, ma non invano: significativi passi in avanti sono stati fatti per avviare la ristrutturazione della scuola.

Il nostro impegno era chiaro sin dal programma elettorale: valorizzare il patrimonio immobiliare pubblico esistente. Abbiamo quindi proseguito in una logica di massima coerenza, effettuando le dovute analisi su alternative ed investimenti, per arrivare ad una decisione ferma: ristrutturare.

Continua a leggere


Lascia un commento

Il discorso del Sindaco Carlo Chiari per la Festa della Repubblica del 02 giugno 2018

 

“Care concittadine, cari concittadini, rappresentanti delle associazioni, autorità religiose, militari e civili buongiorno. Siamo riuniti qui stamattina per festeggiare il 72° anniversario della nascita della Repubblica. Nascita della Repubblica Italiana che avvenne a seguito dei risultati del referendum istituzionale del 2 e 3 giugno 1946, indetto per determinare la forma di governo da dare all’Italia dopo la seconda guerra mondiale. Il 2 giugno 1946, insieme con la scelta sulla forma dello Stato, i cittadini italiani elessero anche i componenti dell’Assemblea Costituente che doveva redigere la nuova carta costituzionale. La Costituzione è il pilastro fondamentale della nostra Repubblica, regola e disciplina i nostri comportamenti civici e le leggi dello Stato.

Continua a leggere


Lascia un commento

CAMBIAMO METODO! (noi si, ma gli altri….?)

 

Nell’ultimo Consiglio Comunale del 18 aprile scorso abbiamo proposto ed approvato un nuovo documento per il nostro paese: il “Regolamento per la gestione dei beni confiscati o sequestrati alle mafie”.

Si tratta di una delibera a cui teniamo molto per svariati motivi. Dapprima per il suo valore intrinseco. La lotta alla criminalità organizzata e il supporto alla legalità deve essere un punto centrale di ogni agire politico e amministrativo, anche nei piccoli contesti amministrativi come il nostro. Inoltre i tentacoli delle organizzazioni criminali possono facilmente infiltrarsi nei nostri borghi, se non si tiene alta la guardia. Il regolamento permette di ri-consegnare nelle mani del pubblico gli immobili confiscati alle mafie, in un’ottica di restituzione alla comunità di ciò che il malaffare ha sottratto.


Continua a leggere